Elite Torrent Giulio Turcato. Liberta. Catalogo della mostra (Terni, 17 ottobre 2010-30 gennaio 2011). Ediz. italiana e inglese Scarica Gratis Italiano

Scaricare Libri Gratis




Giulio Turcato. Liberta. Catalogo della mostra (Terni, 17 ottobre 2010-30 gennaio 2011). Ediz. italiana e inglese libri gratis PDF / EPUB

  • Autore: Pegoraro S. (cur.)
  • Editore: Silvana
  • I dati pubblicati: 2010
  • ISBN: 9788836618453
  • Formato del libri: PDF, Epub, DOCx, TXT
  • Numero di pagine: 135 pages
  • Dimensione del file: 28MB
  • Posto:

Sinossi di Giulio Turcato. Liberta. Catalogo della mostra (Terni, 17 ottobre 2010-30 gennaio 2011). Ediz. italiana e inglese Pegoraro S. (cur.):

Giulio Turcato (Mantova, 1912 - Roma, 1995) e uno dei piu significativipittori italiani del Novecento e tra i piu interessanti interpretidell'astrattismo europeo. Il suo lavoro e articolato e complesso: comprendeintriganti risvolti figurativi e straordinarie sortite nell'ambito dellascultura e della scenografia. Una delle opere piu affascinanti della suaproduzione e rappresentata dalle Liberta, sette grandi sculture in ferroverniciato a vari colori timbrici, di circa nove metri di altezza ciascuna,che nel 1989 furono installate presso il lago di Piediluco, nel territoriodella citta di Terni. In occasione del loro restauro, conclusosi nel 2009, ilComune di Terni, in collaborazione con l'Archivio Giulio Turcato di Roma,vuole rendere omaggio all'artista con questo volume, ormai alla vigilia delcentenario della sua nascita: vi emerge con forza il tema della liberta,configurandosi come valore estetico-formale e nello stesso tempo comefondamento della vita umana con tutte le sue passioni. "Liberta: evasione,desiderio lanciato verso il cielo. Una foresta che cresce" (Giulio Turcato, LaDogana, 1985).

Comentarios

Giordano

Tolles Buch ,nur schade dass es nicht frei zu Downloaden ist,wäre doch pedaggio wenn man es immer und überall auf dem Notebook lesen kann.

Arnoldo

Stai per scrivere un nuovo libro

Sofia

Adoro il tuo libro è stato così commovente

Alvise

wow..love questa storia più della prima parte.

Gastone

TI AMO :-P