Scaricare Libri Gratis




Controllare il territorio. Norme, corpi e conflitti tra medioevo e prima guerra mondiale libri gratis PDF / EPUB

  • Autore: Levati S. (cur.)
  • Editore: Rubbettino
  • I dati pubblicati: 31 Ottobre '13
  • ISBN: 9788849838589
  • Formato del libri: PDF, Epub, DOCx, TXT
  • Numero di pagine: 523 pages
  • Dimensione del file: 58MB
  • Posto:

Sinossi di Controllare il territorio. Norme, corpi e conflitti tra medioevo e prima guerra mondiale Levati S. (cur.):

La storiografia piu recente ha dedicato ampio spazio allo studio delle diverseforme di controllo del territorio soprattutto in rapporto allo sviluppo delloStato moderno, mettendo in evidenza come la progressiva legittimazionedell'autorita pubblica abbia trovato spazi ideologici e materiali peraffermarsi con successo attraverso lo sviluppo delle funzioni di polizia Talifunzioni, intese sia nel senso "premoderno" di regolazione della societacivile e dei suoi bisogni, sia nel senso attuale di controllo del territorio edell'ordine pubblico, sono state svolte in eta moderna da autorita disparate ehanno contributo a definire un comune percorso verso l'affermarsi di unconcetto di legalita di cui lo Stato e diventato protagonista assolutoThe analysis of specific institutions in various European contexts and their comparison highlighted the relevance of the revolutionary and Napoleonic caesura, especially on the ideological level, but they also did emerge on strictly material considerable continuity of police functions and adjuster of civic life, beyond the modification of institutional structures at the turn of the eighteenth and nineteenth centuries The present volume rounds off this now articulated historiographical framework presenting the proceedings of the Conference held in London in September 2010

Comentarios

Arsenio

Mi è piaciuto scriverlo! Spero vi siano piaciuti tutti :)

Milana

Adoro il primo paragrafo <33

Silvio

Ho più di 18 perché non riesco a leggere questo libro ?

Giovanni

Gibst du das auch als downloaden frei lg

Tito

Vivissime congratulazioni.io sarà la lettura del tuo libro, molto presto.